Shqiptare

Caush mi ha scopato per un periodo, anni fa. Lui è splendido, biondo grigio, magro, nervoso e sensuale. Dopo il primo incontro per caso su un treno, mi ha cercato al telefono che gli avevo lasciato senza nessuna speranza, e mi ha trombato ogni tanto quando smontava dal cantiere, nel parco del comune dove lavoro. Gli piaceva trattarmi male, spingermi la testa sul suo bel cazzo dritto e sempre duro, tirarmi giù le braghe di fretta e sbattermelo senza tanti complimenti, prima di vederlo mi mettevo sempre lubrificante su per lo sfintere e lui credeva che mi bagnassi come le donne. Mi insultava anche in albanese. Ci metteva un po’ della rabbia che covava contro gli italiani, per lo sfruttamento, la discriminazione.  Ma non mi ha mai chiesto soldi, era fiero, non aveva neanche un po’  l’attitudine della marchetta. Mi ha fatto godere immensamente quelle poche volte che ci siamo visti, in modo che mi ha segnato per sempre, anche adesso un albanese poco interessante e quasi sfatto vale più di un figo italiano per me. Basta che abbia quell’aria incazzosa, quel modo di guardarti come a dire ti sfondo. MI faccio ancora delle seghe però su una delle ultime volte che ci siamo visti, dove non è successo niente ma ho sentito con tutto me stesso che siamo stati lì a un passo dalla gangbang. L’ho incontrato semplicemente all’ora in cui spesso mi chiamava, seduto a un baretto vicinissimo al parco. Con lui altri due muratori albanesi della sua età, non rasati, uno più grosso, l’altro biondo come lui, secco. Ho visto nel suo sguardo un lampo, la voglia di farmi inculare dagli altri due, e farcire di cazzi, nel parco appena lì dietro. L’ho salutato con un minimo accenno, e lui un po’ preso alla sprovvista, ha fatto per alzarsi. Ho visto che deglutiva l’onda del desiderio che lo ha investito al pensiero che lo ha attraversato in quel momento esattamente come ha atterrato me. Ansimavo mentre mi allontanavo, e speravo, ed ero terrorizzato, e speravo mi richiamasse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: