Marchetta col coltello

Ovviamente, non è lui ma potrebbe essere un parenteNon so trattare con le marchette, mi sono capitate poche e non gradevoli esperienze, per esempio con ragazzo marocchino che mi si è proposto in un parco pubblico e poi ho ritrovato su un treno,  adesso lo racconto. Fisicamente mi piaceva molto, di bassa statura, sensuale, fisico muscoloso ma asciutto, vent’anni. Per quello nonostante me lo immaginassi che poteva finire male avevo ceduto. Sembrava progettato per me. Anche il cazzo, diritto, rigido. Per spompinarlo l’ho comunque rivestito, sono mica scemo. Mi sembrava anche un ragazzo inoffensivo, così quando mi ha chiesto un passaggio e poi mi ha di fatto rapinato sono rimasto soprattutto sorpreso. Stranamente, visto che non mi sento proprio un cuor di leone, non mi sono poi tanto spaventato, prima gli ho dato i soldi che avevo nel portafoglio, non più di 60 euro, ma dopo, poiché insisteva perché andassimo a un bancomat l’ho addirittura spinto fuori dall’auto incurante della sua minaccia di tirare poi un sasso alla macchina. Mi sono dato del cretino per tutta la settimana.

Quando l’ho reincontrato qualche mese dopo su un treno che prendo spesso non mi sono spaventato neanche lì. Eravamo soli nella carrozza e lui ha pure provato a farmi vedere che aveva un coltello, ma era come se potessi vedere il suo bluff, anzi, capivo che c’era altro. Gli ho detto qualcosa come: non ti do neanche un altro euro ma se vuoi ti faccio un altro pompino, ce l’aveva già sveglio sotto i pantaloni e si è dato una sistemata. Ci siamo messi un po’ più appartati e gliel’ho preso in bocca, sapeva di piscio ed era sporco di smegma molto puzzolente. L’ho succhiato con gusto e pulito per bene, poi, quando gli ho messo il profilattico, ha preteso di incularmi e l’ha fatto con grandi gemiti e insultandomi. Alla fine mi ha di nuovo fatto vedere il coltello ma eravamo arrivati e gli ho detto, hai goduto tanto che dovresti tu pagare me. Ha sorriso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: