Giù in fondo

klodianArrivo a Klodian  attraverso U., che è tornato in Albania, adesso. Gli avevo già chiesto se mi faceva conoscere dei suoi amici ma temeva di perdere il cliente e aveva sempre risposto in modo evasivo. E’ bastata la promessa di mandargli 50 euro per farmi contattare da questo ragazzo appena maggiorenne, ed è stata una emozione che mi ha bucato lo stomaco, perché era uno degli album di foto di suoi amici che più avevo studiato su Facebook. Non sono sorpreso, perché avevo capito dalle foto che l’idea di fare soldi con il cazzo gli sarebbe piaciuta parecchio. Non pensavo però fosse disposto a passare all’azione. Ha bisogno di tutelare la sua eterosessualità, tiene a precisare che non  lo prende in bocca che non bacia ecc. ecc. Ottimo. Ma vuole anche un video etero da vedere mentre si fa pompare. Gli chiedo se ha preferenze. Vanno bene tutti.

Questa del video me l’aveva già chiesta U. perciò ero preparato e mi era venuta in mente anche una piccola astuzia per indirizzarlo verso quello che volevo provare con lui. Video etero va bene, ma S/M. Quando arriva non ha quasi niente della spavalderia che ostenta su FB, è un bambino, mi dico. Ha un corpo perfetto, teso, elegante. La pelle chiara, quasi trasparente, il naso importante e gli occhi malinconici. Si spoglia con piacere, godendosi la mia ammirazione con lentezza e metodo. Il suo modo brusco di muoversi e il grazioso bullismo che ostenta nelle foto, e che mi avevano fatto desiderare di essere brutalizzato da lui, si sciolgono in imbarazzo, e soggezione di fronte a qualcuno che ha l’età dei suoi genitori.

Appena cominciano le sberle sul video, mi guarda sorpreso, il messaggio che volevo gli arrivasse non è pervenuto, anzi la situazione lo imbarazza, il suo machismo gli fa considerare infame chiunque maltratti le donne. Tolgo il video dicendogli che me l’hanno dato evidentemente sbagliato, ne metto un altro che avevo preparato per tutte le evenienze, gli si rizza subito. Ce l’ha bello lungo, diritto, addirittura leggermente incurvato in avanti, sembra progettato per scendere in gola. Il deep throat gli piace, sento che si indurisce di più. Il suo narcisismo gode anche delle mie mani che carezzano la sua tartaruga, sento che tende i muscoli sotto le mie mani, cerca di dare il meglio di sé. Alterno il completo ingoio del suo cazzo bello grosso con leccate sulle palle (che non gli piacciono gran che) e tentativi di slinguargli il buco del culo, odoroso, morbido per quel poco che me ne fa assaggiare, perché questa cosa non solo non gli piace ma ha anche il dubbio di non potersela far fare, da etero, perciò rischia perfino di ammosciarglielo. Mi concentro sulla cappella, capisco che gemere e salivare corrisponde perfettamente alla sua idea di pompa perciò mando tutti i lamenti che posso soffocato dal suo cazzo. Gli appoggio le mani sulla mia nuca, sì, ecco questo alla sua fidanzata non può farlo, incoraggiato gli faccio stringere le mie orecchie. Mi fotte in bocca con entusiasmo. Sento arrivare presto la sua sborra e mi discosto, perché non so quante marchette faccia… mi viene come una canna dell’acqua aperta sul mento e sul petto,  con un’espressione stravolta. Ok. Gli è piaciuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: